Categoria: abusivismo professionale e counselor

 

Il counselling nel mondo non è solo dello Psicologo

  Il COUNSELLING NEL MONDO è considerato una TERAPIA della parola, breve e orientata alla risoluzione di uno specifico problema del cliente/paziente, in genere di natura non psicopatologica.   Il counselling è, quindi, una terapia rivolta sia alle persone sane che alle persone che soffrono di un qualche disturbo fisicoRead More

Attenzione ai counselor: counselor non significa psicologo

  I counselor sono individui che hanno titoli di studio diversi, non necessariamente accademico: possono non essere laureati, possono avere solo la terza media. Counselor non è un titolo professionale riconosciuto e regolamentato dalla Legge Italiana. Chiunque può definirsi così ed esercitare come “counselor” purché non facciano nulla che siaRead More

Il counselling nel mondo: quello che molti non sanno.

Sul tema counselling c’è una grandissima confusione… proviamo a fare chiarezza.  Nel mondo il counselling è un’attività che si pone come obiettivo generale il mantenimento, la promozione e il recupero della salute con tecniche e strumenti derivanti essenzialmente dalla filosofia, la psicologia e la scienza dell’educazione. Questo obiettivo piuttosto genericoRead More

Il counselor e l’abusivismo professionale

I counselor non sono Psicologi sebbene molti psicologi si facciano chiamare così, a mio avviso impropriamente, per questioni di marketing o per il semplice fatto che hanno frequentato un corso di formazione in counselling psicologico. Counselor non è un titolo professionale riconosciuto e regolamentato dalla Legge italiana. Chiunque può definirsiRead More

error: Il contenuto di questo sito è protetto ! Non può essere copiato né riutilizzato ! / Content is protected !! Do not copy or re-use !