Chi può definirsi Psicologo Clinico?

Psicologo clinico non è un titolo professionale regolamentato. Ad essere regolamentato è il titolo piu ampio di Psicologo, non quello di Psicologo Clinico (L. 56/89 – Istituzione della professione di Psicologo)

Cosa ben diversa è il titolo ACCADEMICO (non professionale) di Specialista in Psicologia Clinica che consente a chi lo possiede di svolgere anche attività psicoterapeutica.

Il titolo ACCADEMICO di Specialista in Psicologia Clinica in Italia si acquisisce solo dopo aver frequantato, e ovviamente concluso, un percorso formativo di 5 anni presso una Scuola PUBBBLICA di Specialità in Psicologia Clinica (nel nostro Paese non esistono Scuole private in Psicologia Clinica)

Un laureto in Psicologia che ha concluso un indirizzo specialistico in psicologia clinica può definirsi Psicologo Clinico?

Premesso che l’unico titolo professionale che l’Ordine degli Psicologi riconosce, nel rispetto delle Legge italiana, è quello di Psicologo, viene da sè che definirsi così non rappresenta il massimo della correttezza deontologica.

C’è da dire però che nessun divieto esplicito esiste a riguardo e che ad oggi non mi risulta che un solo psicologo italiano sia stato sansizionato per essersi definito in questi termini.

E’ vero che solo uno Specialista in Psicologia Clinica si può definire Psicologo Clinico?

Non esiste nessuna legge italiana che regolamenti l’utilizzo dei questo titolo e non esiste alcuna Legge che lo attribusica ai soli Specialisti.

Esiste solo la consuetudine di creare “falsi titoli” professionali per tutti coloro conseguono una specializzazione in medicina. Es. Specialista in Cardiologia –> Cardiologo. Ma si tratta di una consuetudine il cui valore giuridico può stabilirlo solo un Giudice a conclusione di un processo o il Legislatore con la promulgazione di una nuova legge.

Come posso far capire all’utenza in modo immediato la mia formazione in ambito clinico (universitaria o post-universitaria) se non volessi utilizzare lo pseudotitolo di PSICOLOGO CLINICO?

Se hai scelto un indirizzo di laurea specialistico in Psicologia Clinica puoi scrivere: “Psicologo – Dottore in Psicologia Clinica” (o espressioni simili).

Se non lo hai scelto, o se non ti piace la prima forma, ma lavori comunque in ambito clinico puoi indicare tale ambito di intervento nei modi che piu ti aggradano. Es. Psicologo in area clinica.

N.B nonostante non esista, in Italia, il titolo professionale di psicologo clinico va comunque ricordato che il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi ha pubblicato in passato un documento intitolato Psicologo Clinico.

N.B può interessarti anche l’articolo Pseudotitoli professioni che ruotano intorno allo psicologo

Enrico Rizzo – Psicologo (Palermo)

Comments are Closed

error: Il contenuto di questo sito è protetto ! Non può essere copiato né riutilizzato ! / Content is protected !! Do not copy or re-use !