Tecniche espressive con finalità terapeutico-riabilitative

Seguono alcune definizioni da me condivise negli anni passati su facebook di tecniche espressive con finalità terapeutico-riabilitative riportate in elenco nel Nomenclatore delle prestazioni professionali dello psicologo.

1

Tecniche psicologiche che consentono di curare/riabilitare un funzionamento cognitivo, emotivo e relazionale disfunzionale, disturbato, disadattivo, attraverso la catarsi emozionale e la condivisione con lo psicologo, e talvolta con altri pazienti, dei propri contenuti mentali repressi e non consapevolizzati (es. training autogeno, ipnosi regressiva, drammaterapia, arteterapia, psicodramma, emdr, ipnosi creativa, danzamovimentoterapia, teatroterapia)

2

Tecniche psicologiche che consentono ad una persona di identificare e risovere, mediante la libera e sicura/graduale espressione delle proprie emozioni, dei propri sentimenti e dei propri pensieri, i blocchi interiori che impediscono il pieno recupero del funzionamento mentale potenziale (guarigione psicofisica e relazionale).

Tali tecniche possono essere considerate tecniche catartiche utili per liberare le persone dalle cariche emotivo-affettive represse e rimosse/autocensurate che limitano il pieno godimento della vita.

3

Tecniche psicologiche che consentono l’abreazione delle cariche emotivo-affettive ovvero la liberazione della mente dai “pesi mentali” che appesantiscono e limitano il funzionamento psichico e corporeo e quindi il benessere personale.

Abrazione: deflusso dell’emozione legata a un fatto o al ricordo di un fatto che, se non trovasse vie di sfogo, si manifesterebbe in sintomi patologici”.  (Definizone tratta dal Dizionario di Psicologia di Umberto Galimberti)

4

Tecniche psicologiche che consentono a una persona di esprimere il suo mondo interiore costituito da bisogni, desideri, impulsi, emozioni, sentimenti e pensieri che non riesce a scaricare in modo autonomo e adeguato.

Esse sono essenzialmente tecniche liberatorie e catartiche che hanno importanti effetti positivi sullo stato di benessere psicofisico e relazionale.

5

Obiettivi

  1. esprimere / liberare / scaricare / sfogare le emozioni bloccate / inibite / inespresse
  2. recuperare i pensieri e i ricordi dimenticati / rimossi che in virtà della loro natura dimenticata e rimossa trattengono grandi quantità di carica emozionale
  3. eliminare o ridurre lo stress psicofisico e gli effetti dei traumi psichici
  4. eliminare o ridurre le cause emotive ed energetiche dei disagi / disturbi psicologico (ovvero il livello di eccitazione/arousal che alimenta lo stato di malessere)
  5. favorire il rilassamento psicosomatico e quindi la distensione del corpo e della mente
  6. eliminare o ridurre i fattori emozionali e cognitivi che limitano il funzionamento mentale e corporeo (es. rendere più lucido e razionale il pensiero)
  7. migliorare il benessere fisico, psichico e relazionale
  8. accrescere la percezione di piacere, benessere e vitalità
  9. eliminare o ridurre le barriere all’autoconscenza di sè e degli altri
  10. migliorare la qualità della vita

______________________________
Il diario come strumento espressivo http://www.scuoladipsicologia.info/diario-terapeutico/
La lettera come strumento espressivo http://www.scuoladipsicologia.info/dal-diario-alla-lettera/

Come strutturare un percorso sensoriale immersi nella natura http://www.scuoladipsicologia.info/un-percorso-sensoriale-immersi-nella-natura-esercizio/

Resta sintonizzato su questa sezione per altri suggerimenti futuri http://www.scuoladipsicologia.info/category/risorse-per-il-benessere/

Comments are Closed

error: Il contenuto di questo sito è protetto ! Non può essere copiato né riutilizzato ! / Content is protected !! Do not copy or re-use !